SHARE
SLIPKNOT

Jim Root, chitarrista degli SLIPKNOT ed ex STONE SOUR, in una recente intervista con la radio Australiana Triple J, ha dichiarato:

“Penso che in qualche modo, ci sono alcune persone negli STONE SOUR che sono estremamente impazienti e pensano che tutto quello che hanno gli è dovuto, ma devono capire che è soltanto grazie agli SLIPKNOT che sono arrivati dove sono oggi. Gli SLIPKNOT si sono messi da parte e hanno lasciato fare tutto quello che volevano agli STONE SOUR, ma al contrario questa band non vuole lasciare agli SLIPKNOT il loro spazio. Non so..ma a me è sembrato veramente irrispettoso e sono arrivato ad un punto dove non ce la facevo più e avevo bisogno di lavorare con gli SLIPKNOT.

Non ho mai avuto nessun problema con Corey Taylor, noi ci capiamo molto meglio di qualsiasi altro membro delle due band, perché abbiamo avuto questa doppia vita per tutti questi anni e gli altri membri non potranno mai capire quello che abbiamo passato. Ad un certo punto diventa difficile dare il 100 percento in entrambe le band ed arriva un momento in cui bisogna scegliere di focalizzarsi su quello che ha reso possibile tutto ciò: ossia gli SLIPKNOT che sono una band cult ed è lì che risiede la mia passione. Non sto dicendo che non avevo passione negli STONE SOUR ma ci sono alcune persone in quella band che vogliono fare canzoni per la radio e non voglio far parte di questo. Preferisco essere creativo e artistico ed essere capace di suonare riff intricati. Gli ultimi 2 album degli STONE SOUR ci sono andati vicini, ma non penso che in futuro andranno in quella direzione.”

 

Lascia un commento

commenti

Nessun Commento