SHARE
Corey Taylor

In una nuova intervista con la radio KLAQ, a Corey Taylor, frontman degli SLIPKNOT, è stato chiesto cosa ne pensasse del fatto che nessun artista è riuscito a vendere più di 1 milione di copie negli Stati Uniti nei primi mesi del 2014 e cosa ne pensasse del commento di Gene Simmons “il rock è morto”.

Corey Taylor ha dichiarato: “Penso che le persone si focalizzino troppo sulle vendite. Il numero delle vendite non è collegato a quante persone hanno sentito un album, capite cosa voglio dire? In questa epoca vale più quante persone hanno sentito la tua musica. Abbiamo fatto 3 milioni di visualizzazioni per la diretta in streaming del Knotfest. Non si prendono premi per questo e abbiamo fatto anche milioni di visualizzazioni per i nostri nuovi video ‘The Negative One’ e ‘The Devil In I’. Per me è una grande soddisfazione.”

penso che Gene Simmons dovrebbe uscire di più

“Amo il fatto che siamo stati primi in classifica nella Billboard Chart con .5: The Gray Chapter, per il più alto numero di vendite nella prima settimana dall’uscita, ma questo non riflette il numero delle persone che ci hanno ascoltato o quante persone abbiano comprato singole canzoni. Solo il fatto che abbiamo avuto circa 65,000 spettatori al Knotfest, significa qualcosa, no? Non serve sempre un album di platino per provare il successo. Quindi con tutto il rispetto per Mr. Simmons, penso che dovrebbe uscire di più.”

 

 

Lascia un commento

commenti

Nessun Commento