SHARE
MOTÖRHEAD
Lemmy

Secondo il manager dei MOTÖRHEAD, Todd Singerman, a Lemmy Kilmister erano rimasti dai 2 ai 6 mesi di vita.

Il 26 Dicembre ovvero 2 giorni prima della sua morte gli era stato diagnosticato un cancro terminale.

Il manager ha rivelato a Sky News che Lemmy era andato in ospedale due giorni dopo il party del suo 70esimo compleanno, tenutosi al Whisky A Go Go di Hollywood (il 13 Dicembre), perchè non si sentiva bene. Anche se i suoi dottori avevano detto che stava bene inizialmente, avevano deciso di sottoporlo ad una TAC al cervello prima di dimetterlo perchè “il modo in cui parlava era un po’ strano. Volevamo vedere se avesse avuto un piccolo ictus.” La TAC ha rivelato in realtà tumori al cervello e al collo di Lemmy.

Singerman ha detto che la diagnosi del cancro “ha preso tutti di sorpresa perchè era l’ultima cosa che ci aspettavamo. Quando ci pensi, è stato da ogni dottore possibile intorno al mondo e nessuno se n’era accorto del cancro. E’ stato uno shock enorme.”

“Sono stato con Lemmy per oltre 25 anni e si beveva mezzo gallone (quasi 2 litri) di Jack Daniel’s al giorno, 2 o 3 pacchetti di sigarette e altre cose che amava. Questo ogni giorno.”

“Recentemente era passato a bere vodka ed arancia e sembrava più in salute.”

METALLICA, FOO FIGHTERS, Krist Novoselic (NIRVANA), William DuVall (ALICE IN CHAINS), Mike McCready (PEARL JAM), Dave Mustaine (MEGADETH), Robert DeLeo (STONE TEMPLE PILOTS), Tom Morello (RAGE AGAINST THE MACHINE), Dave Kushner (VELVET REVOLVER), Taylor Momsen (THE PRETTY RECKLESS), Matt Sorum (GUNS N’ ROSES), Nikki Sixx (MOTLEY CRUE), Billy Duffy (THE CULT) e il famoso fotografo rock Ross Halfin lo hanno salutato via social.

Potete leggere tutti i messaggi qui.

Il batterista dei MOTÖRHEAD, Mikkey Dee, ha confermato che la band metterà fine al tour e non registrerà più album dopo la morte di Lemmy Kilmister.

Anche Tony Iommi, chitarrista dei BLACK SABBATH, ha lasciato un messaggio per Lemmy.

Lascia un commento

commenti

Nessun Commento