La battaglia delle cover: “Mad World” meglio TEARS FOR FEARS o Gary...

La battaglia delle cover: “Mad World” meglio TEARS FOR FEARS o Gary Jules?

SHARE

“Mad World” è un brano del gruppo britannico TEARS FOR FEARS, scritta da Ronald Orzabal e cantata dal bassista Curt Smith.

E’ contenuto nel loro primo album “The Hurting” del 1982, che ottenne all’epoca un discreto successo, visto che questo è il terzo singolo da esso estratto, “Change” e “Pale Shelter (You Dont’ Give Me Love)” erano infatti gli altri due.

Siamo in piena epoca new wave, ed il brano si caratterizza per il suo ritmo serrato ed per il  sintetizzatore molto usato in quel periodo, mentre il testo è influenzato dalle teorie dello psicologo e psicoterapeuta statunitense Athur Janov divenuto famoso per la sua opera prima, poi best seller, “The Primal Scream” (1970).

Ma nel 2001 il cantautore statunitense Gary Jules, realizza una cover del brano insieme all’amico Michael Andews per la colonna sonora del film “Donnie Darko”, che narra la storia di un ragazzo mentalmente disturbato.

Lo stile che Jules sceglie per la sua cover ricorda molto per voce ed arrangiamento i REM, come erroneamente era stato scambiato al primo ascolto.

La particolarità dell’arrangiamento è che ha completamente rallentato il ritmo del brano, che alla fine si limita soltanto o quasi, a voce e pianoforte, rendendolo così più poetico dell’originale. Inoltre viene accompagnato da un bellissimo video girato a New York nell’inverno del 2001. Nulla a togliere al video originale dei TEARS FOR FEARS che invece fu girato in Inghilterra nella tarda estate del 1982.

Il tema conduttore di entrambe i video di queste due versioni, è il linguaggio del corpo. Nel video dei TEARS FOR FEARS assistiamo ad una strana danza ritmica ad opera di Orzabal presso il laghetto di un giardino di una casa privata, mentre Smith lo osserva da una delle finestre. In quello di Gary Jules, il cantante si affaccia dalla terrazza di un edificio scolastico ed osserva un gruppo di artisti/studenti  che compongono in una coreografia figure di oggetti ed animali distinguibili solo dall’alto.

La cover di Jules è inoltre ascoltabile in due episodi di due famose serie televisive poliziesche : Squadra Speciale Cobra 11 e CSI Las Vegas.

ORA A VOI LA SCELTA – VOTATE QUI SOTTO

TEARS FOR FEARS – Mad World

Gary Jules – Mad World

 

Lascia un commento

commenti

SHARE
Articolo PrecedenteIntervista inedita a LARS ULRICH: il suo amore per il Metal in 9 minuti
Articolo SuccessivoSAXON: date Italiane annullate
Marcella D’Amore
Marcella D’Amore è artista/pittrice Italiana. Nasce a Roma nel 1965 e si diploma al II Liceo Artistico Statale di Roma nel 1983. Dopo il liceo comincia subito a dipingere, indirizzandosi verso uno stile figurativo paesaggistico. Tra il 1984 ed il 1987 si trasferisce a vivere a Londra ed una volta rientrata a Roma, frequenta le gallerie e i centri culturali della capitale. Dagli anni 90 ai 2000, partecipa a diverse collettive e mostre personali. Durante questo periodo un’altra delle sue passioni, quella per il cinema, cresce con sua grande soddisfazione. Diventa dunque attrice e figurante in film come : ” La Passione di Cristo” di Mel Gibson, “Ocean’s Twelve” di Steven Soderbergh , “Mission Impossible 3” di JJ Abrams , nella serie tv “Roma ” e in un gran numero di fiction e film italiani. Nel 2007 si trasferisce nelle vicinanze di Termoli, Molise. La sua pittura che fino ad allora aveva rappresentato soggetti di giardini inglesi, campagne in fiore, marine con barche a secco, trabocchi; ha una svolta con un cambiamento di stile radicale nel 2011, quando nella sua ambizione di sperimentare nuove tecniche, si orienta verso l’arte contemporanea sfociando nel simbolismo e nell’informale. Attualmente sta continuando a lavorare su questo progetto

Nessun Commento