SHARE
JERRY CANTRELL

Jerry Cantrell, il chitarrista e volto degli ALICE IN CHAINS, sta lavorando ad un nuovo album da solista.

Lo ha dichiarato durante una intervista sul red carpet dell’ultimo MusiCares gala di beneficienza , lo scorso 24 gennaio, dove gli AEROSMITH sono stati nominati Person Of The Year 2020.

Sono trascorsi molti anni dal primo e unico album del musicista, dal titolo “Degradation Trip”, pubblicato nel 2012 ed ampliato più tardi, nello stesso anno, in “Degradation Trip – Volume 1and 2”.

Poi nel 2004 Cantrell è impegnato in alcuni show, fuori dagli ALICE  IN CHAINS  , cui però non dà seguito negli anni successivi fino al dicembre del 2019.

“Ho fatto un paio di spettacoli [6 e 7 dicembre 2019] al Pico Union Project a Los Angeles con alcuni amici, e ho potuto suonare parte del mio materiale dai miei dischi da solista.” Dice : “Quando sono con gli ALICE  IN CHAINS, sono con gli ALICE, e questo richiede la maggior parte del mio tempo. Quest’anno, ci prendiamo una pausa. Quindi, se vi è piaciuto qualsiasi mio lavoro solista o  il mio lavoro con gli ALICE, sono sicuro che potrà piacervi anche questo materiale. “

L’ultimo album da studio degli ALICE IN CHAINS, “Rainier Fog”, è stato pubblicato nell’agosto del 2018.

La band nasce a Seattle nel 1987. Dopo la morte prematura del frontman Layne Staley nel 2002, la band si riforma con William DuVall nel 2006. Ma certamente e senza nulla togliere a DuVall, forse Cantrell rimane il membro originale più importante.

Nell’immaginario collettivo, soprattutto negli anni d’oro del grunge, Cantrell rimarrà per sempre il poliedrico chitarrista dai lunghi capelli biondi.

Cantrell  ha parlato della sua carriera da solista anche in una intervista, del 16 febbraio scorso, per la Gibson Guitar.

SHARE
Articolo PrecedenteFLESHGOD APOCALYPSE: aggiunta una data a Roma
Articolo SuccessivoFOO FIGHTERS annunciano il tour del 2020 nel Nord America
Marcella D’Amore
Marcella D’Amore è artista/pittrice Italiana. Nasce a Roma nel 1965 e si diploma al II Liceo Artistico Statale di Roma nel 1983. Dopo il liceo comincia subito a dipingere, indirizzandosi verso uno stile figurativo paesaggistico. Tra il 1984 ed il 1987 si trasferisce a vivere a Londra ed una volta rientrata a Roma, frequenta le gallerie e i centri culturali della capitale. Dagli anni 90 ai 2000, partecipa a diverse collettive e mostre personali. Durante questo periodo un’altra delle sue passioni, quella per il cinema, cresce con sua grande soddisfazione. Diventa dunque attrice e figurante in film come : ” La Passione di Cristo” di Mel Gibson, “Ocean’s Twelve” di Steven Soderbergh , “Mission Impossible 3” di JJ Abrams , nella serie tv “Roma ” e in un gran numero di fiction e film italiani. Nel 2007 si trasferisce nelle vicinanze di Termoli, Molise. La sua pittura che fino ad allora aveva rappresentato soggetti di giardini inglesi, campagne in fiore, marine con barche a secco, trabocchi; ha una svolta con un cambiamento di stile radicale nel 2011, quando nella sua ambizione di sperimentare nuove tecniche, si orienta verso l’arte astratta sfociando nel simbolismo e nell’informale e soprattutto nella pop art, che sta tuttora sviluppando in un progetto dedicato principalmente al mondo della musica.

Nessun Commento