SHARE
OZZY OSBOURNE

Ozzy Osbourne ha appena pubblicato il suo nuovo album “Ordinary man” lo scorso 21 febbraio, ma già sta pensando di lavorare a breve ad un prossimo.

Così ha detto recentemente in un’ intervista alla iHeart Radio, sperando di poter portare di nuovo in studio il produttore e chitarrista Andrew Watt.

Dice: “Dato che mi sono sentito così infelice lo scorso anno, quest’ album è stato per me un sollievo, potendo fare le cose che amo. Spero di poter entrare in studio con Andrew il prossimo mese, dato che al momento non sto facendo tour”.

Ricordiamo infatti che Osbourne ha appena cancellato tutte le date nel No More Tours 2 negli Stati Uniti, ma non ha fatto cenno invece a quelle del tour in Europa, previste entro la fine di questo anno.

Intanto “Ordinary Man” sta avendo buoni consensi.

Tra i musicisti presenti nell’album ritroviamo infatti Watt, il bassista Duff McKagan dei GUNS N’ROSES ed il batterista Chad Smith dei RED HOT CHILI PEPPERS.

Non è impossibile che Osbourne riesca a registrare un nuovo album dato che, come dichiarato dallo stesso Watt, è riuscito a fare “Ordinary Man” praticamente in quattro giorni.

E’ proprio vero che il Principe delle Tenebre non voglia arrendersi ed è ancora celebrato da molti come indiscussa icona del rock e dell’hard rock.

Di certo in questi giorni si è parlato molto del video promozionale dell’album. Protagonista un insolito, ma neppure tanto, Jason Mamoa, che interpreta lo stesso Ozzy Osbourne, cantando in lip sync “Scary Little Green Man”.

Mamoa, a dir poco notevole nella sua interpretazione,  si è detto molto lusingato di aver vestito i panni di una delle sue rockstar preferite e chissà mai se da questa simpatica esperienza non nascano altri nuovi progetti. Non da meno Mamoa, grandissimo fan della musica rock e del metal in particolare,  si è esibito sul palco durante un concerto dell’amico Phil Anselmo in una memorabile cover di “This Love” dei PANTERA.

SHARE
Articolo PrecedenteLAMB OF GOD: il video di ‘Memento Mori’
Articolo SuccessivoGENESIS: il grande ritorno
Marcella D’Amore
Marcella D’Amore è artista/pittrice Italiana. Nasce a Roma nel 1965 e si diploma al II Liceo Artistico Statale di Roma nel 1983. Dopo il liceo comincia subito a dipingere, indirizzandosi verso uno stile figurativo paesaggistico. Tra il 1984 ed il 1987 si trasferisce a vivere a Londra ed una volta rientrata a Roma, frequenta le gallerie e i centri culturali della capitale. Dagli anni 90 ai 2000, partecipa a diverse collettive e mostre personali. Durante questo periodo un’altra delle sue passioni, quella per il cinema, cresce con sua grande soddisfazione. Diventa dunque attrice e figurante in film come : ” La Passione di Cristo” di Mel Gibson, “Ocean’s Twelve” di Steven Soderbergh , “Mission Impossible 3” di JJ Abrams , nella serie tv “Roma ” e in un gran numero di fiction e film italiani. Nel 2007 si trasferisce nelle vicinanze di Termoli, Molise. La sua pittura che fino ad allora aveva rappresentato soggetti di giardini inglesi, campagne in fiore, marine con barche a secco, trabocchi; ha una svolta con un cambiamento di stile radicale nel 2011, quando nella sua ambizione di sperimentare nuove tecniche, si orienta verso l’arte astratta sfociando nel simbolismo e nell’informale e soprattutto nella pop art, che sta tuttora sviluppando in un progetto dedicato principalmente al mondo della musica.

Nessun Commento