SHARE
KING CRIMSON

E’ morto Bill Rieflin, batterista dei KING CRIMSON, R.E.M. e dei MINISTRY.

Il musicista aveva 59 anni e si è spento a Seattle, la sua città natale.

Bill Rieflin era conosciuto soprattutto sulla scena del post punk  della fine degli anni 80 ed aveva suonato con i TELEPATHS, TUPPERWARES ed i BLACKOUTS. Successivamente si era unito ai MINISTRY dove vi era rimasto per dieci anni.

Poi una bella esperienza sia in studio che dal vivo con i R.E.M.  . La band lo aveva assunto infatti come batterista per il loro tour del 2003. Ma negli anni seguenti, fino al 2011, Rieflin aveva continuato a collaborare come musicista aggiunto suonando anche chitarra, tastiere e bouzouki.

Infine dopo diverse precedenti collaborazioni in alcuni progetti di Robert Fripp, nel 2013 Rieflin entrava a far parte dei KING KRIMSON. Da quell’anno fino al 2019 continuamente alternando momenti di inteso lavoro a lunghi periodi di pausa, suonando da principio la batteria ma poi dedicandosi maggiormente alle tastiere.

Bill Rieflin ha perso la sua lunga battaglia contro il cancro. Sua moglie  la pittrice Francesca Sundsten, era morta nel marzo 2019, per lo stesso male.

La notizia della morte è stata data da diversi amici e colleghi,  primi su tutti  Krist Novoselic  dei NIRVANA, ed il chitarrista Rober Fripp con sua moglie Toya Willcox.

Scrive Novoselic :

“E’ molto triste apprendere della morte di Bill Rieflin, una persona molto retta ed un eccellente musicista”.

SHARE
Articolo PrecedenteDAVE GROHL diventa social
Articolo SuccessivoDAVE GROHL: Living Room Concert per Coronavirus
Marcella D’Amore
Marcella D’Amore è artista/pittrice Italiana. Nasce a Roma nel 1965 e si diploma al II Liceo Artistico Statale di Roma nel 1983. Dopo il liceo comincia subito a dipingere, indirizzandosi verso uno stile figurativo paesaggistico. Tra il 1984 ed il 1987 si trasferisce a vivere a Londra ed una volta rientrata a Roma, frequenta le gallerie e i centri culturali della capitale. Dagli anni 90 ai 2000, partecipa a diverse collettive e mostre personali. Durante questo periodo un’altra delle sue passioni, quella per il cinema, cresce con sua grande soddisfazione. Diventa dunque attrice e figurante in film come : ” La Passione di Cristo” di Mel Gibson, “Ocean’s Twelve” di Steven Soderbergh , “Mission Impossible 3” di JJ Abrams , nella serie tv “Roma ” e in un gran numero di fiction e film italiani. Nel 2007 si trasferisce nelle vicinanze di Termoli, Molise. La sua pittura che fino ad allora aveva rappresentato soggetti di giardini inglesi, campagne in fiore, marine con barche a secco, trabocchi; ha una svolta con un cambiamento di stile radicale nel 2011, quando nella sua ambizione di sperimentare nuove tecniche, si orienta verso l’arte astratta sfociando nel simbolismo e nell’informale e soprattutto nella pop art, che sta tuttora sviluppando in un progetto dedicato principalmente al mondo della musica.

Nessun Commento